un progetto Rebel Alliance Empowering\Artecnologia |  © 2007/2017 (reg. SIAE 2014000747-12/03/2014 e succesive integrazioni)

info@napoliade.it

generatività (sociale)

La teoria dello sviluppo umano elaborata da Erik Erikson definisce la “Generatività”, come il desiderio emergente in età adulta di prendersi cura delle generazioni più giovani e di quelle future.

 

Le persone tendono ad esprimere una cosciente preoccupazione per le generazioni future in vari modi, il più comune dei quali è la necessità di creare un'eredità attraverso la conoscenza (McAdams & de St. Aubin, 1992). La Generatività non si limita ad una fase specifica né ad un aspetto specifico della propria vita. Secondo questa teoria, tale preoccupazione si delinea con un ampio spettro di emozioni, sentimenti, desideri, che, spaziando dall’iniziale desiderio di procreare arriva alla volontà di dare un contributo alle future generazioni. Mediamente la preoccupazione Generativa si manifesta nel range anagrafico 40-64 anni, che coincide con l’avvio della “preoccupazione per la continuazione della vita dopo la morte di un individuo”.

 

La Generatività è quindi strettamente connessa al concetto di “responsabilità sociale” e di “azione con valori socialmente utili e giustifica l’impegno sociale e il cosiddetto “volontarismo sociale”.

Risulta evidente come il misurare il coefficiente medio di “Generatività (Sociale)” presente in una Comunità, sia importante per definire quanto questa possa essere interessata ad essere coinvolta in programmi socialmente utili.

 

Gli studi sulla misura e l’analisi della “Scalabilità Generativa Sociale (SGS) che si concentra sul bisogno di responsabilità verso le generazioni future”, dimostrano che questa analisi specifica  - cioè che risponde alla domanda: “quanto mi preoccupo delle generazioni future?” – è quella che meglio cattura la dimensione di Responsabilità Sociale relativamente al concetto di Generatività rispetto ad altre misure, che comprendono la Generatività come preoccupazione per la continuazione personale dopo la morte rispetto alle conseguenze future di scelte correlate all’impegno politico, alla tutela dell’ambiente o all’inclusività.

 

In sostanza, si può misurare con una certa efficacia quanto una Comunità sia più o meno coinvolgibile in progetto di Responsabilità Sociale misurando quanto si preoccupa delle Generazioni future.