un progetto Rebel Alliance Empowering\Artecnologia |  © 2007/2017 (reg. SIAE 2014000747-12/03/2014 e succesive integrazioni)

info@napoliade.it

Mainstream culturale

MAINSTREAM, parola di origine americana, definisce i trend culturali dominanti nei flussi mediatici di massa, quindi quelli generalmente più diffusi dai mass media nazionali, internazionali o globali.

Sebbene un ‘flusso Mainstream’ comprenda la diffusione di massa degli usi e dei costumi di alcune Culture popolari (come ad esempio è la Cultura popolare statunitense) questa deve essere mantenuta distinta dalle sotto-culture e dalle controculture.

 

Pertanto, Mainstream può voler dire: Cultura ( e percezione) popolare dominante nel grande pubblico.

 

L'espressione ‘cultura mainstream' può avere una connotazione positiva nel senso di ‘Cultura per tutti’, ma anche negativa, nel senso di 'Cultura egemonica’.

 

Pertanto affermando che il  Mainstream culturale è il pensiero (culturale) di massa dominante più diffuso, gli studiosi cercano di capire i fenomeni che orientano i mainstream ponendosi delle domande tipo:

  • "Come si fabbrica un bestseller o un prodotto che vada a ruba sotto ogni latitudine?

  • Perché il popcorn e la Coca-Cola rivestono ormai un ruolo centrale nell'industria cinematografica?

  • Perché trionfa il modello americano di intrattenimento mentre al contempo declina sempre più velocemente quello europeo?”

Lo scopo è, per alcuni, solo di studio per capirne le motivazioni, mentre  per altri diventa essenziale per  sviluppare strategie e capire quali tecniche usare per far si che un pensiero, una cultura, una percezione possa entrare nel mainstream e diventare dominante: in questo caso lo studio dei fenomeni che guidano i mainstream si associa allo studio del Soft power.

Nel marketing dello spettacolo lo studio dei  fenomeni socioculturali e psico-sociali che guidano il trend dei mainstream culturali è rilevante per la definizione e l'elaborazione di progetti creativi per lo sviluppo di nuovi business.